Ddl Salvamare approvato in Commissione Ambiente al Senato

11 di Novembre, 2021 - Editoriale - Commento -

Editoriale di Claudio Sisto / foto di redazione

Dopo un  travagliato percorso è stata approvata ieri  mattina in commissione ambiente del Senato la  "legge Salvamare".

Questo disegno di legge, fortemente voluto dall'ex ministro pentastellato dell'Ambiente Sergio Costa, permette finalmente ai pescatori di portare a terra la plastica recuperata con le reti e di metterla a regime di riciclo. 

Al momento i pescatori sono costretti a ributtarla in mare, perché con le attuali normative, portarla a terra è un reato penale (trasporto illegale di rifiuti).

Una norma urgente e necessaria che è stata ulteriormente migliorata e ampliata dalla Commissione - Dichiara Emma Pavanelli, membro della Commissione permanente, territorio,ambiente e beni ambientali -.


La Salvamare, avrà un impatto ambientale concreto e visibile sui nostri mari, laghi e fiumi e aprirà a una nuova frontiera dell'economia circolare.


Con l'approvazione in commissione ambiente del Senato di questa importante legge "Salvamare" si fa finalmente un altro importante passo avanti verso il recupero e la salvaguardia dei nostri mari.

La necessità di questo provvedimento, fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle e dall'ex Ministro dell'Ambiente Sergio Costa,  va a tutelare e salvaguardare il mare e le specie che lo abitano. 

Ora non resta che approvare questa importantissima legge in aula.

I  mari, fiumi e laghi hanno bisogno di questa legge quanto prima, perché a quanto pare non c'è più tempo da perdere e sono certo che abbassare la guardia significa mortificare l'emancipazione del rispetto verso l'ambiente, che invece merita il massimo della fattività in tutti gli ambiti governativi in ambito nazionale ma anche ovviamente  internazionale.

Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori
Post precedente Post successivo