Caravella Portoghese

24 maggio 2023 - Ambiente - Commento -

Claudio Sisto     


La Caravella portoghese, nota anche come Physalia physalis, è una specie di cnidario marino noto per il suo aspetto distintivo e pericoloso. Nonostante sia comunemente chiamata "caravella portoghese", in realtà non è una vera caravella, ma un organismo complesso composto da una colonia di organismi chiamati polipi specializzati. La Caravella portoghese è caratterizzata da un galleggiante traslucido a forma di vela che si erge sopra l'acqua. Questo galleggiante può raggiungere lunghezze di diversi metri. Sotto il galleggiante si trovano tentacoli molto lunghi, che possono raggiungere anche i 30 metri di lunghezza. I tentacoli della Caravella portoghese sono coperti da cellule urticanti chiamate cnidociti, che rilasciano una neurotossina quando vengono toccati. Questa neurotossina può causare dolore estremo e reazioni allergiche nei mammiferi, compresi gli esseri umani. In alcuni casi, il contatto con la Caravella portoghese può essere pericoloso e richiedere cure mediche immediate. La distribuzione della Caravella portoghese è prevalentemente nelle acque calde degli oceani Pacifico, Atlantico e Indiano. Tuttavia, possono essere trasportate dalle correnti marine e spingersi in aree in cui normalmente non sono presenti. È importante prestare attenzione quando si è in acqua e osservare le avvertenze emesse dalle autorità locali riguardo alla presenza di Caravelle portoghesi o altre specie marine pericolose. In caso di contatto con una Caravella portoghese o sospetto contatto, è consigliabile cercare immediatamente assistenza medica

Photopress  Mondo sommerso - sea-7760947.jpg
Photopress  Mondo sommerso - officine-maggi.png
Condividi 

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

7 + 9 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo