icoloridi®

06 di Agosto, 2021 - Ambiente - Commento -

a cura di Claudio Sisto, fotografie di Marco Serri

Verso una moda sostenibile e contro lo spreco d'acqua.

Anche la moda si sta rendendo sostenibile. Sono molti i brand che stanno aderendo a questo nuovo modo di produrre abiti, andando a rivedere diversi processi.

Uno dei più ostici è la quantità di acqua che viene impiegata per la creazione di un singolo capo.

Basti pensare che per fabbricare una semplice maglietta di cotone occorrono 2.700 litri di acqua dolce. Praticamente quanto una persona dovrebbe bere in 2 anni e mezzo di vita.

Grandi e piccole realtà imprenditoriali quindi stanno cercando di abbassare questo numero esorbitante, tra cui Icoloridi di Monica Bernardini.


"Icoloridi è un progetto fermamente voluto che racconta la mia storia, una storia di rinascita…
Esprimere Emozioni, Sentimenti e Stati d’Animo attraverso simbologie:


Esempio: L’Acqua Donna con le onde: le onde dell’acqua sono le onde della vita di ogni donna…ti avvolgono come le vicende della vita stessa…
Credo molto nella natura…nel grande rispetto che si deve avere ed è per questo che la mia linea si basa su un nuovo concetto di stampa digitale con un processo “ al 100% senza acqua “ limitando al massimo l’impatto ambientale…


Anche con questo nuovo processo di stampa si ottengono migliaia di colori ed una risoluzione grafica ai massimi livelli su una t-shirt al 100% biologica .
Insieme all’acqua sono tutti elementi di un nuovo modo di fare design…"

Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori
Post precedente Post successivo