Impariamo a riconoscere i pesci del Reef

14 di Marzo, 2021 - Mari e fiumi - Commento -

a cura di Claudio Sisto (fonti scientifiche da Adventures In Diving)

Quella multietnica metropoli che è il Reef

Attuali stime parlano di almeno ventimila specie di pesci al mondo e che circa quattromila vivono nelle barriere coralline. Immergendoci nelle acque tropicali o temperate, molti pesci che andremo ad incontrare appartengono tutti alle stese famiglie (poche). Analizzando un area “ristretta” come le barriere coralline, rispetto alle immensità oceaniche ci risulterà più semplice apprenderne la specie che caratterizza queste famiglie, attraverso la conoscenza delle caratteristiche primarie e ad alcune informazioni sull'ecologia locale del posto che abbiamo intenzione di visitare per le nostre scorribande subacquee. Portare delle schede (stagne, plastificate) di riconoscimento dei pesci che sappiamo potremmo trovare, ci renderanno la vita migliore in fase di identificazione, ed eventualmente segnando l'avvistamento su una lavagna, e rientrati dall'immersione si potranno confrontare i dati raccolti con un buon libro di riferimento. Io personalmente sulla lavagnetta faccio sempre uno schizzo del pesce che incontro, se pur confrontato con una scheda di riferimento. Un ottimo allenamento per imparare velocemente al riconoscimento di un pesce su un altro se pur molto simili. Avendo acquisito l'esperienza tale da riconoscere tutte le specie che incontriamo , ci regalerà del tempo per accumulare altre informazioni e dati sulle specie non ancora identificate. Lo stare fermi in assetto neutro sfiorando il fondale o le rocce ci permetterà di capire ed osservare meglio i pesci che non disturbati dal nostro movimento si avvicineranno in gran numero intorno a noi, anche se purtroppo molto infastiditi dalle nostre bolle prodotte dal sistema di scarico delle nostre espirazioni essendo in configurazione ARA.


PESCE FARFALLA, ANGELO, CHIRUGO.

A sinistra il Pesce Angelo, a destra il Pesce Chirurgo


I pesci farfalla sono generalmente rotondi, piccoli con una fronte concava con un muso allungato che gli permette di alimentarsi dalle fessurazioni delle rocce e dei coralli. Gli Striati i Quattrocchi, gli Oncellati, i Procioni e i Limone sono i tipi comuni.

I pesci Angelo sono di colore scuro come predominante cromatica, hanno la fronte arrotondata e si cibano di spugne. Le specie comuni sono i Pesci Regina, i Blu, i Francesi, i Grigi, i Tricolore, i Bispinosi, gli Imperatori ed i Reali.

I pesci Chirurgo, sono di colore unico, si identificano facilmente dalle lame sottili che sporgono da ogni lato alla base della coda. Si cibano di alghe e le specie comuni sono i Blu, gli Oceanici, i Dottore, gli Achille, i Carcerati, e gli Unicorno dal Rostro.


CARANGIDI, BARRACUDA, PAGARI E CEFALI

A sinistra: Barracuda. A destra: Ricciole del Mediterraneo


I pesci appartenenti a queste famiglie sono solitamente grigi con code biforcute e sono solitamente i pesci più grandi che si possono vedere vicino ai reef.

I Carangidi anche chiamati Ballerini, pesci grandi argentati e blu, si incontrano in acque aperte o nei pressi dei bordi dei reef. Alcune specie vivono in branchi altre sono solitarie. Sono dei predatori forti con un nuoto energico. Le specie comuni sono i Carango Fasciato, i Carango Cavallo, i Grandi Occhi, le Ricciole, e quelli dalle Pinne Blu o Gialle.

I pesci Barracuda, sono cilindrici e lunghi di colore argenteo con qualche segno non molto definito sui fianchi. La loro bocca grande non nasconde dei denti aguzzi e taglienti. Il Barracuda grande tendenzialmente vive solitario, mentre le specie più piccole si raggruppa in branchi. Le specie comuni dei Barracuda sono il Grande Barracuda, lo Chevron e il Pacifico.

Gli Sparidi sono pesci ovali con dei fronzoli pendenti dalla fronte, e possono avere delle decorazioni blu, gialle o grigie. Prediligono fondali sabbiosi che costeggiano i reef. Le specie comuni sono Gli Occhi Spalancati, Gli Occhi Rotondi ed i Doppia Striscia.

I pesci Pilota hanno corpi ovali ed allungati, e di solito di colore grigio, non si avvicinano molto ai reef, anche se vivono nei loro paraggi. Le specie Comuni Sono i pesci Pilota Gialli, i Bermuda, e gli Ottone.


AZZANNATORI E GRUGNITORI

Questo gruppo si identifica dai lunghi corpi affusolati e dal capo che decade fino alla bocca, e purtroppo in alcune aree geografiche sono sottoposti ad una pesca intensiva per la loro rilevanza commerciale alimentare.

Gli Azzannatori hanno muso e bocca all'insù che aprono e chiudono rapidamente durante la cattura delle prede. Hanno dei denti canini molto visibili. Quando sono piccoli nuotano in branchi sopra i reef. La specie comuni sono Gli Azzannatori Grigi, i Cubera, i Cane, i Capi Branco, quelli con la Coda Gialla e i Due Macchie ed i Strie Blu.

I Pesci Grugnitori, prendono questo nome perché emettono un suono rumoroso che assomiglia ad un grugnito usato come difesa quando vengono predati. Vivono in piccoli gruppi o in grandi branchi sul reef, anche se qualcuno vive in solitaria sulle distese sabbiose o letti di alghe. Le speice comuni sono i Francesi, o quelli a Stri Blu, a Macchie Nere e i Grugnitori Orientali.


DONZELLE, CASTAGNOLE E HAMLET

Pesce Donzella


Pesci molto variopinti, ovali e piccoli, vivono entrando ed uscendo dalle fessure dei reef. I Pesci Donzella difendono tenacemente il loro territorio, praticando la caccia a noi subacquei e ai grandi pesci. Si cibano di alghe e vivono prevalentemente in un unica area per tutta la loro esistenza. Le specie comuni sono il Sergente Maggiore, la Damigella Fucsia, la Coda Gialla, il Sulfurea e l'Inganno ed il Garibaldi.

Le Castagnole sono simili alle Donzelle ma leggermente differenti nell'aspetto. Si cibano di Plancton e non sono molto territoriali, hanno una coda profondamente biforcuta. I tipi comuni sono le Castagnole Blu, le Marroni, le Porpora, le Verdi e Bicolori.

Gli Hamlet sono membri della famiglia delle Spigole ma assomigliano alle Donzelle. Questi predatori sono colorati e possono avere strisce o decorazioni. I tipi comuni sono gli Hamlets Fasciato, gli Indaco, i Neri ed i Blu.


CERNIE SCIARRANI E ANIHIAS

Cernia


Questo gruppo di pesci e caratterizzato da un corpo grosso con bocche e labbra larghe. Tendenzialmente solitari, sono predatori sempre alla ricerca di posti nuovi dove alimentarsi, a volte anche in eccesso.

Le Cernie spesso marrone scuro, nero o rossiccio con disegni e chiazze e sfumature varie, determinano una difficoltà per identificarne con esattezza la specie. Hanno piccole pinne dorsali spinose che si degradano fino alla coda. I tipi comuni sono le Cernie Ebree, le Nassau, quelle a Pinna Gialla, a Pinna Nera, le Pavone, le Corallo e quelle Patata.

Gli Sciaranni e le Perchie generalmente più piccole e più allungate delle Cernie spesso sono scure, con leggere macchie e decorazioni varie. Vivono generalmente vicino al fondale ed i tipi più comuni sono le Spigole Grigie, le Cervine, le Coniglio, gli Arlecchino, con la Barba, quelle Sapone e quelle delle Alghe.

Gli Anthias sono pesci molto sottili e colorati, appartenenti alla famiglia delle Spigole si trovano nei reef profondi e lungo le pareti.


PESCI PAPPAGALLO E DONZELLE

I Pappagallo, chiamati cosi per il becco simile ad una lamina ed ai colori dell'arcobaleno, simili al Pappagallo terrestre. 

Nuotano con le pinne pettorali, e rompono le superfici dure dei reef per nutrirsi delle alghe. I tipi comuni sono il Pappagallo Arcobaleno, il Blu, il Regina, il Verde, quello a Bande Rosse, quello dal Muso Lungo e quello Bicolore.  

Le Donzelle più piccole dei Pappagallo e più allungate, si vedono saccheggiare nella sabbia e nel reef alla ricerca di invertebrati. Il loro colore si modifica con il cambio da giovani pesci ad adulti. Il Pesce Rasoio (Donzella) nasce marcato dalla tipica livrea dei Labridi. Di questa famiglia fanno parte il Toro Creolo, quelle a Testa Gialla e a Testa Blu, il pesce Pagliaccio, il Pesce Arcobaleno, le Senorita, il Tordo Uccello ed il Tordo Pulitore.


PESCI SCOIATTOLO, PRIACANTIDI E CARDILLE

Pesce Scoiattolo


Gruppo decisamente notturno, si muove nel reef di notte e di giorno rimane nascosto in tane e fessure. Il colore rossiccio ed i grandi occhi li rende di facile individuazione e riconoscimento. I Pesci Scoiattolo hanno una pinna posteriore e dorsale molto pronunciata che li solleva come una coda di scoiattolo da cui ne ereditano il nome. Si incontrano sotto gli scogli ed anfratti di giorno. I comuni sono gli Spine Lunghe, di Barriera, i Gigante, dalle Bande Nere e i Soldato.

I pesci Pricantidi si differiscono dagli Scoiattolo, dai grandi occhi ed una pinna dorsale unica, con squame meno visibili. I tipi comuni sono i Pesci dall'Occhio di Vetro, i Grandi Occhi e gli Occhi in Fuori.

I pesci Cardinale sono piccolini e rossastri con musi corti e due pinne dorsali separate. A questa famiglia appartengono il Cardinale Binotato, il Maculato e il Pentastriato.

Pesce Cardinale (mare)


BLENNIDI, GOBIDI, GHIOZZI

Il gruppo di questi pesci ha un corpo allungato e trascorre la sua esistenza in piccoli buchi oppure sul fondale. Di questo pesce più delle volte si avvista solo la testa che sbuca dalla tana o dalla sabbia.

I Blennidi si appoggiano sulle pinne pettorali, ed hanno delle appendici chiamate cirri, che sembrano delle folte sopracciglia. I tipi comuni sono i Blennidi Sellati, i Bocca Rossa, gli Alga, i Castano ed i Leopardo.

I Gobidi fermi sulle loro pinne pettorali restano appiattiti e privi di interesse di quello che accade intorno a loro. Alcuni sono pulitori e si nutrono dei parassiti degli altri pesci. I tipi comuni sono i Neon, i Brigliati, i Blu, i Ceramica, i Donzella e i Limone.

I Ghiozzi sono pesci dal corpo molto allungato che vivono nelle tane che si costruiscono spostando sabbia e sassi con la bocca. Li si avvista appunto sul fondo sabbioso o sul reef. I tipici sono i Ghiozzi Testa Gialla.

Ghiozzo


SOGLIOLE, ROMBI, PESCI SCORPIONE, PESCI LUCERTOLA E ANTENNARIDI

A sinistra: Sogliosa. A destra: Pesce Scorpione


Se pur appartenenti a famiglie diverse questi pesci di questo gruppo abitano il fondale e sono eccellenti nel mimetizzarsi ed hanno forme inusuali. Le Spigole sono pesci piatti con gli occhi entrambi in un lato del corpo. Nuotano sul dorso. Alcune specie possono cambiare colore e quasi tutte si nascondono sotto la sabbia, lasciando solo gli occhi scoperti. In questo gruppo troviamo i Rombi Ocellati, del Golfo, la Sogliola Pavone, la Occhiuta, e la Pantera.

I Pesci Scorpione si confondono molto bene con l'ambiente, perché solitametne assomigliano alla flora locale. Hanno corpi tarchiati e pinne dorsali spinose contenenti veleno molto tossico, ed alcune specie sono mortali anche per l'essere umano. Difficilissime da individuare, sono una determinante di incidenti per subacquei, poiché appunto mimetizzandosi con l'ambiente vengono accidentalmente toccate con le mani provocando dolori lancinanti e a volte la morte. Il Linofisch chiamato pesce scorpione e uno scorpenide, sebbene non stia sul fondale marino. Tipi comuni sono lo Scorfano dei Coralli e il Pesce Pietra.

Scorfano


I pesci Lucertola e le Tracine hanno corpi lunghi e larghi e bocche rivolte verso l'alto e molto spesso sono immobili sul fondale, mimetizzandosi in attesa di una preda non diffidente. Sono poco colorati e con tinte che prendono il colore del fondale sabbioso. Si conoscono la Tracina, il Pesce Lucertola Variegato ed i Comuni.

I pesci Antennaridi, compresa la rana pescatrice, hanno corpi massicci e grandi bocche all'insù. Si confondono con il fondale e si muovono camminando su di esso con le pinne pettorali. Sono muniti di una appendice davanti alla loro bocca, che penzolando attira ed adesca le prede senza fatica e senza dover nuotare per cercarle. I comuni sono il Pesce Rana dei Sargassi, lArgo e l'Oncellato.


PESCI LIMA, PESCE BALESTRA, PESCI PALLA, PESCI SCATOLA, TRIGLIE, PESCI TROMBETTA E OMBRINE

In alto: Pesce Scatola. In basso a sinistra: Pesce Palla. In basso a destra: Pesce Trombetta


I pesci di queste specie sono formidabili nuotatori ed hanno delle forme inusuali. I Pesci Lima, ed i Balestra formano una famiglia detta “GIACCHE DI PELLE”, a causa della pelle ruvida. Questi pesci hanno corpi ovali o a forma di Diamante. I Balestra prendono il nome dalle pinne dorsali allungate che assomigliano al grilletto di una pistola. I Lima hanno lo stesso tipo di pinna del Balestra ma più assomigliante ad una punta. I comuni sono i l'Intarsiato, quello dalle Macchie Arancione e dalle Macchie Bianche, l'Ornato e quello dal Muso Lungo.

Pesce Balestra


I pesci Balestra hanno corpi ovali o a forma di diamante ed i comuni sono il Titano, il Blu, l'Oceanico, il Regina, il Pagliaccio e il Picasso.

I pesci Palla sono chiamati tali perché possono gonfiare il loro corpo come un pallone, alcuni hanno spine che puntano dritte quando si gonfiano. Tutte le specie hanno delle potenti mandibole. I pesci Scatola ed i pesci Scatola Cornuti costituiscono la famiglia dei pesci Scatola, cosi chiamati per la loro forma triangolare a scatola. Nuotano ondeggiando con un movimento tipico delle loro pinne. I pesci Scatola Cornuti si differenziano per le due corna che li distinguono dagli altri Scatola. I Pesci Scatola comuni sono i Lisci, i Maculati e i Cubici, mete tra i Cornuti si distinguono il Variegato ed il Reticolato.

Le Triglie (Pesce Capra) hanno un corpo lungo e cilindrico e sono dotate di barbigli che pendono dalle loro guance come una capra. Si nutrono rovistando sul fondale e si raggruppano in branchi, possono avere variazioni multicolore ed i tipi comuni sono le Triglie Maculate, le Gialle, dalla Coda Barrata, quelle Macchiati e quelle Pinna Gialla.

I Pesci Trombetta prendono il nome dal loro corpo lungo a forma di tubo e dalla lunga bocca. Sostano a testa in giù, vicino ad alti coralli su pareti verticali o tra la vegetazione che li mimetizza dalle loro prede. I loro colori sono tra i blu-grigi, il giallo luminoso, il marrone o a colorazioni intermedie.

Le Ombrine, hanno una lunga pinna dorsale che parte dalla fronte e sono a strisce di colorazione bianca e nera. I tipi comuni sono i Maculati, i Cirrosi, e quelli a Cappello Alto.


MURENE

Murena


le Murene sono pesci anche se potrebbero sembrare dei serpenti. Molte specie vivono in buchi o cavità da cui ne escono solo per nutrirsi di notte. Alcune hanno un colore unico mentre altre hanno caratteri distinti, La Murena più comune in Mediterraneo è la Murena Helena; tra le Murene sono incluse le Verdi, le Maculate, le Favo, le Vipere e le Murene Giganti. Altri tipi di Anguille sono il Grongo, il Nastro Blu, il Dragone e il Lupo.


SQUALI E RAZZE

A sinistra: Manta. A destra: Squalo Toro


Sebbene non simili nell'aspetto gli Squali e le Razze appartengono alla stessa famiglia per il fatto che il loro corpo è formato da cartilagini flessibili e da una assenza totale di ossa. Molte sono le specie degli squali e di razze, dalle dimensioni giganti fino a quelle piccole. Gli squali nuotano usando la coda come i pesci a differenza delle razze che hanno modificato la loro pinna pettorale che usano come delle ali, volando nell'acqua. I comuni Squali sono i Nutrice, i pinna Bianca, i Pinna Nera e gli squali Zebra o Leopardo: le razze comuni cono le Maculate, i Trigoni del Sud, le Aquile di Mare e le Mante.

sostieni il progetto tyrrhenia

Aiutaci a mollare gli ormeggi verso il mare, per il mare!

Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori
Post precedente Post successivo