La collezione di Maurizio Baldinucci

03 di Gennaio, 2022 - Subacquea - Commento -

Claudio Sisto / foto di Maurizio Baldinucci 



Ha iniziato a collezionare questi oggetti a partire dal 2012 un pò per caso e poi mano a mano questa è diventata una vera e propria passione che gli ha consentito di raccogliere centinaia di pezzi in tutto il mondo, alcuni dei quali anche piuttosto rari.



Maurizio non ha avuto una storia subacquea personale con esperienze di cacciatore né di fotografo, nella sua collezione attualmente non sono compresi pezzi relativi a queste due categorie di attrezzature che sono spesso tra i pezzi forti dei pochi musei dedicati al tema (e cioè fucili subacquei e custodie per foto e videoriprese sub). 

"Magari in futuro mi metterò a collezionare anche questo materiale" ci assicura Maurizio.



"Man mano che collezionavo i vari pezzi ho cercato anche di trovare materiale e informazioni su queste andando a rovistare in tutto ciò che poteva essere disponibile sull'argomento (vecchi libri e riviste, cataloghi, riviste dedicate tipo quelle edite dalle varie emanazioni della HDS, corrispondenza con altri collezionisti, ecc.)".

"Questo mi ha consentito di diventare uno dei pochi esperti al mondo di queste attrezzature storiche". 

"Qualche anno fa ho iniziato a scrivere per mio diletto personale alcuni articoli dedicati alla storia di queste attrezzature subacquee". 

Questi articoli sono stati raccolti nel sito dal giornalista Luigi Fabbri (www.blutimescubahistory.com) alla pagina "parliamo di.." Alcuni di questi sono stati pubblicati dalla rivista TauchHistorie, organo di HDS Germania. 

Un suo articolo è stato pubblicato recentemente sul numero di Ottobre della rivista HDS Notizie edito da HDS Italia.



La collezione si trova presso i locali dell'Associazione Subacquea Crazy Sub di Gubbio, associazione affiliata alla SSI, e naturalmente può essere visitata su appuntamento in maniera del tutto gratuita.

Vi consiglio vivamente di andare a vedere di persona questi cimeli che hanno fatto la storia del nostro amato mondo sommerso


Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

1 + 8 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo