La subacquea Zero Barriere va alle Maldive L’associazione non profit HSA Italia avvia un progetto internazionale, tutto italiano che supera le barriere fisiche e culturali

14 maggio 2023 - News - Commento -

Redazione / Claudio Sisto 

L’espe.ienza del primo gruppo di subacquei con disabilità, in vacanza
su un’isola nell'arcipelago maldiviano con
un mondo sommerso fantastico dalla bellezza unicaL’esperienza del primo gruppo di subacquei con disabilitin, vacanza
su un’isola nell'arcipelago maldiviano con
un mondo sommerso fantastico dalla bellezza unica
L’esperienza del primo gruppo di subacquei con disabilità, in vacanza su un’isola nell'arcipelago maldiviano con un mondo sommerso fantastico dalla bellezza unica


Photopress  Mondo sommerso - fb-img-1678785823504.jpg

Milano, aprile 2023. 

È rientrato in Italia il primo gruppo di sub della grande missione alle Maldive dell’associazione non profit HSA: un progetto internazionale fortemente inclusivo, che consente alle persone con disabilità la pratica delle immersioni subacquee e le attività acquatiche anche in luoghi molti lontani e solitamente non accessibili e impensabili. 

Una vacanza unica ed esclusiva nel suo insieme, realizzata con diversi supporti finalizzati alla migliore accessibilità anche nelle attività di diving. 

Ed è proprio nel desiderio di favorire lo sviluppo del turismo sempre più accessibile, che si distingue l’attività di HSA Italia - Handicapped Scuba Association , l’organizzazione internazionale che da 40 anni, in oltre 50 paesi nel mondo, si dedica a migliorare il benessere fisico e sociale delle persone con disabilità attraverso la pratica delle attività subacquee.

Il progetto è stato sostenuto come main sponsor dalla compagnia aerea internazionale Turkish Airlines. HSA e Turkish Airlines hanno proficuamente lavorato insieme a tutti i dettagli necessari per fare la differenza nel trasferimento aereo, dai migliori orari/scali, alla gestione di accessibilità e assistenze, ai bagagli eccezionali e al trasporto di strumentazione speciale per la ricerca medica. 

Il General Manager di Milano della compagnia, il Dott. Fatih Atacan Temel sottolinea come Turkish Airlines voglia dare continuità a questa nuova partnership "NO BARRIERS FOR MALDIVES WITH HSA AND TURKISH AIRLINES”, che getta le basi per nuove progettualità internazionali in favore delle persone con disabilità. 

Presente durante il viaggio per Turkish Airlines il Senior Marketing Representative Carlo Enver Foglino (anche staff Trainer HSA e NADD), che ha contribuito in modo significativo alla realizzazione del progetto, e che evidenzia come Turkish Airlines sia orgogliosa della nuova partnership con HSA dedicata ai passeggeri con disabilità promuovendo tariffe scontate e servizi personalizzati per viaggi sia intercontinentali che domestici. 

Il programma della vacanza Subacquea Zero Barriere I primi gruppi di subacquei con disabilità e no, sono arrivati sull'isola nell'atollo di Aria a fine marzo per una vacanza all-inclusive di mare, natura e immersioni. 

Ad accoglierli in aeroporto a Malè, il Console Italiano alle Maldive Giorgia Marazzi, unitamente ai rappresentanti di Turkish Airlines, del Ministero del Turismo Maldiviano, di NADD Global Diving Agency, e di Blue Tribe Moofushi Dive Center Resort, MSDA - Maldivian Scuba Diving Association Malè e della struttura Nazeer Zaufaran di Liberty Guest House Himandhoo che ha recepito molte delle indicazioni fornite da HSA al fine di aumentare l’accessibilità di camere e ambienti, rendendoli fruibili dagli ospiti in carrozzina che hanno partecipato all’iniziativa. 

La vacanza è stata scandita da immersioni giornaliere, fra mante, squali, coralli e molti altri pesci, e da un programma di escursioni di pesca e visite alle isole deserte; non sono mancanti i momenti di formazione HSA sulle accessibilità subacquee e marine, dedicato alle guide e agli operatori ANASEND – Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili – ONLUS HSA Italia – HandicappedScuba Association International www.hsaitalia.it locali. 

Un insieme di attività in mare coordinate da Enzo Spina, representative HSA Italia, con una vasta esperienza professionale nella gestione di attività di diving alle Maldive. “Una missione che sembrava impossibile sta diventando sempre più possibile – commenta Aldo Torti, presidente di HSA Italia –. Oggi con il nostro progetto, la subacquea a zero barriere supera i limiti fisici e culturali per immergersi nel mare maldiviano e volare senza peso in un mondo sommerso di una bellezza unica, ricco di flora e fauna, fra mante, tartarughe, coralli, banchi di pesci di ogni taglia, specie e colore.

Nel progetto sono stati coinvolti i migliori esperti, società, agenzie didattiche e diving con anni di esperienza nel settore.

In acqua un gruppo di uomini e donne con professionalità uniche, cui va il mio caloroso grazie e a nome del vasto movimento che rappresento”. La subacquea Zero Barriere alle Maldive è stata per i partecipanti pura gioia, come testimoniano le parole di Leonardo Quochi, Coordinatore del Gruppo Accessibilità HSA che sintetizza anche il pensiero dei suoi compagni di immersione: “Davvero un paradiso sotto e sopra l'acqua; nuotare con le mante, le tartarughe, gli squali che ti girano intorno, è un’esperienza pazzesca che non si scorda più... Stiamo sviluppando un progetto a più fasi che ha l'obiettivo di rendere fruibile a tutti il mare e le immersioni alle Maldive”. 

La ricerca medica Il grande progetto di HSA alle Maldive non è stato solo una indimenticabile vacanza, ma ha permesso di effettuare ricerche mediche mirate sui subacquei disabili che si sono immersi

La ricerca è stata unica e ha permesso di mettere in relazione i parametri fisiologici dei subacquei disabili, rilevati con apposita strumentazione medica trasportata alle Maldive, con i dati delle immersioni effettuate, come profondità, durata, affaticamento e temperatura dell’acqua. “Un progetto nel progetto – commenta il Dottor Mazzotti, medico iperbarico e responsabile dello staff medico di HSA che ha effettuato i rilievi in collegamento anche con la divisione Research di DAN - Divers Alert Network Europe –. È solo grazie ad attività di ricerca come questa che è possibile aumentare la conoscenza e, di conseguenza, la sicurezza e lo sviluppo delle attività subacquee, anche per le persone che hanno delle disabilità molto rilevanti”. 

I partner del progetto:

Un ringraziamento particolare al main sponsor Turkish Airlines per il sostegno dato e per la qualità nei voli accessibili. Per le immersioni sono stati utilizzati i propulsori subacquei SUEX - Treviso, compressori e bombole di Aerotecnica Coltri - Desenzano del Garda, Made in Italy. 

Molti gli attori in campo, ognuno dei quali ha contribuito a mettere un tassello per l’eccezionale riuscita del progetto: Ministero del Turismo Maldiviano, NADD Global Diving Agency, Turkish Airlines, Console Onorario Italiano Maldive, Blue tribe Moofushi Dive Center Maldive, DAN Europe, Liberty Guest House - Zala Divers, Presidente del Consiglio ARI Atoll Maldive, ANASEND Group - Associazione Nazionale Attività Subacquee e Natatorie per Disabili Onlus, NEATECH - JOB sedia a mare per disabili, il Representative con i gruppi subacquei di HSA Italia: NATO NRDC - ITA - Scuba Club - base militare Solbiate Olona, Diving Centro Subacqueo Idea Blu, Ingaunia Aqua Diving Albenga, Centro Subacqueo Milanese, Seaworld Diving Cagliari, Scuba Project Torino, Insubria Sotto il Mare Varese, Apnea For Ever Milano, Burg For All Valenza, MSDA - Maldivian Scuba Diving Association Malè. www.hsaitalia.com ANASEND – Associazione Nazionale Attività Subacquee e Nat

Photopress  Mondo sommerso - gruppo-arrivo.jpeg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230311-121015.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230312-154510.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230312-154828.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230312-171735.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230313-101653.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230313-102102.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230314-083617.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230314-083721.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230314-083856.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230316-084516.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230316-084823.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230316-105708.jpg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230316-105839.jpg
Photopress  Mondo sommerso - whatsapp-image-2023-04-12-at-17-31-44.jpeg
Photopress  Mondo sommerso - img-20230319-153433.jpg
Photopress  Mondo sommerso - coltri.jpg
Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

2 + 2 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo