La Trimix Scuba Association

14 di Aprile, 2022 - Subacquea - Commento -

Claudio Sisto / foto sito T.S.A



Già nostri Partner e sostenitori della Testata Giornalistica Mondo Sommerso La Rivista Amata Da Chi Ama Il Mare, abbiamo avuto modo di visitare il loro stand presso l'Eudi Show svoltosi a Bologna dal 1 al 3 aprile 2022.

Persone simpatiche, socievoli, ma soprattutto dotate di moltissima esperienza nel settore subacqueo tecnico, che sanno intrattenere curiosi e subacquei, con estrema dedizione alla divulgazione delle loro capacità tecniche ed operative nel settore delle attività subacquee.

Riporto integralmente ciò che descrivono nel loro sito:

La Trimix Scuba Association è un'agenzia di certificazione operante in Italia dal 1997 con un suo specifico programma tecnico per immersioni con miscele nitrox e trimix.

Dal gennaio 2006 con l'inserimento nei suoi programmi didattici del settore ricreativo/sportivo ad aria, si propone di migliorare la diffusione nella massima sicurezza di questo tipo di semplici e piacevoli immersioni subacquee. 

Per ottenere quello che noi ci prefiggiamo abbiamo pensato di lavorare su due specifiche tipologie di preparazione dell'Allievo subacqueo.

La metodica di corsi oggi più diffusa (proveniente dagli Stati Uniti d'America, ove l'aspetto commerciale diviene spesso predominante) è quella che prevede di fare tutti i corsi iniziando praticamente da subito con l'uso delle bombole lasciando ad altri eventuali corsi specifici (Snorkeling e Apnea), l'insegnamento dell'acquaticità a corpo libero, ed è oggi la filosofia più diffusa nei Diving Center nelle località balneari, i quali devono curare soprattutto l'aspetto di divertimento e di relax della mente e del corpo che sa dare questo tipo di subacquea, definita appunto "ricreativa".

Per soddisfare le esigenze di questa tipologia di accostamento alla nostra appassionante attività abbiamo ideato una specifica linea di corsi che abbiamo deciso di definire "RICREATIVI/TURISTICI".

L'altra metodologia di accostamento all'attività subacquea è quella che favorisce dapprima l'apprendimento di abilità legate allo stare a proprio agio in acqua già a corpo nudo e poi con solo maschera, snorkel e pinne ed infine anche con le bombole.

La TSA propone quindi anche una seconda e parallela metodologia di corsi subacquei, ove insegna l'acquaticità a corpo libero assieme o addirittura prima ancora di iniziare ad utilizzare le bombole.

Questa tipologia di insegnamento che richiede più tempo d'apprendimento, favorisce però la migliore preparazione possibile.

Deriva dai primi corsi subacquei (militari) che si fecero in Italia, quindi di seguito in tutto il mondo e dai corsi sportivi proposti dalla scuola dell'indimenticabile Duilio Marcante. Oggi, con gli opportuni adattamenti dovuti ai cambiamenti avvenuti, sia nella mentalità degli sportivi che nei materiali, noi proponiamo anche questa tipologia di corsi (da noi semplicemente definiti di livello SPORTIVO).

Gli esercizi richiesti con entrambe le metodologie di insegnamento sono appositamente studiati per fare si che l'Allievo possa in seguito divenire un sommozzatore veramente preparato, calmo e sicuro in acqua, pronto per seguire con successo i nostri successivi corsi Tecnici, per immersioni profonde con l'uso delle miscele.

Ovviamente in qualunque fase dell'apprendimento sarà possibile effettuare il passaggio dal settore RICREATIVO al settore SPORTIVO. Basterà semplicemente superare con esito positivo gli esami per quelli esercizi di acquaticità a corpo libero che nel settore Ricreativo non vengono proposti.

Vogliamo qui ricordare che la T.S.A. è leader Europeo nel settore delle immersioni Tecniche con dell'utilizzo di miscele respiratorie diverse dall'aria e nell'uso di apparati d'immersione a ricircolo di gas, oggi comunemente detti rebreather.

L'utilizzo dell'aria o delle miscele nel rispetto dei limiti rispettivamente consentiti e l'addestramento del subacqueo secondo rigorosi standard didattici e protocolli di immersione, scelti tra i più severi, contribuiscono alla sicurezza del Sommozzatore, obbiettivo principale della Trimix Scuba Association.

Noi crediamo che per divertirsi e godere pienamente di una immersione, un Sommozzatore (Ricreativo, Sportivo o Tecnico), debba prima essere sicuro di sé e abituato a mettere in pratica le nozioni da lui apprese nei nostri corsi, solo allora, dopo essere divenuto un essere acquatico, riuscirà a godere appieno di ciò che vede sott'acqua e del nuovo mondo che sta scoprendo...



Vi consiglio anche di passare per il loro sito http://www.tsaeurope.com/ molto curato ed esplicativo.

Insomma, il mio consiglio è di affidarvi alla TSA per la loro esperienza da professionisti del settore, attraverso i loro istruttori subacquei che hanno alle spalle anni ed anni di esperienza di addestramento ed attività sul campo, privilegiando sempre la sicurezza del subacqueo rispettando le normative italiane ed europee, facilitando l'apprendimento con un contenmento dei costi che non pregiudicano la qualità.

Se vletolete contattarli:


Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

6 + 8 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo