Maschera subacquea Pinocchio

02 di Agosto, 2020 - Storia della marineria e della subacquea - Commento -

Maschera subacquea Pinocchio

Valentina Cornacchione

Nella storia della subacquea questa maschera rappresentò un punto di svolta fondamentale: Luigi Ferraro (inventore ed imprenditore, considerato uno dei pionieri della subacquea) nel 1952 inventò questa maschera con il facciale di gomma che ricopriva il naso, consentendo di effettuare agevolmente la manovra di compensazione della pressione esterna sul timpano.
La manovra, necessaria per chi si immerge in profondità, era impossibile con le maschere antecedenti a questa, poichè coprivano solo gli occhi escludendo il naso oppure quest' ultimo risultava coperto dal vetro.
Il successo fu mondiale: oltre che per la suddetta caratteristica, anche per le dimensioni ridotte, l’ottima tenuta sul viso, il contenuto volume interno e la buona visibilità. Vero e proprio “cult” nel campo delle maschere, Pinocchio è la maschera più famosa del mondo. Nonostante abbia più di cinquant' anni, è ancora prodotta dalla Cressi Sub ed è l'articolo subacqueo più longevo sul mercato.

Condividi 

Lascia il tuo commento
L'indirizzo email non sarà pubblicato.

9 + 8 =
Post più recenti
Categorie
Post precedente Post successivo