NAVE GREGORETTI, DELLA GUARDIA COSTIERA ITALIANA, IMPEGNATA NELLA MISSIONE EUROPEA “IUU” PER IL CONTRASTO ALLA PESCA ILLEGALE

17 di Novembre, 2021 - News - Commento -

Redazione / Foto gentile concessione Guardia Costiera 


Il 15 novembre 2021 Nave Gregoretti della Guardia Costiera italiana ha effettuato una sosta operativa a Heraklion, in Grecia, nell’ambito della missione IUU - Illegal, Unreported and Unregulated fishing - in contrasto della pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata, vera e propria minaccia per gli ecosistemi marini. 

L’attività, che l’Unione Europa sostiene attraverso l’Agenzia EFCA (European Fisheries Control Agency), prevede operazioni congiunte di pattugliamento e di controllo nel Mar Mediterraneo e nelle altre zone marittime di interesse dell’Unione, allo scopo di sostenere gli sforzi nazionali e regionali volti a garantire la sostenibilità ambientale e a preservare la biodiversità marina. 

Durante la sosta, Nave Gregoretti ha ricevuto la visita dell’Ambasciatrice d’Italia in Atene, Patrizia Falcinelli. Accolta dal Contrammiraglio Giuseppe Aulicino, Capo del Reparto “Piani e Operazioni” del Comando Generale del Corpo, e dal Tenente di Vascello Salvatore Malaponti, Comandante della Nave - l’Ambasciatrice, nel suo indirizzo di saluto, ha ringraziato la Guardia Costiera per il contributo fornito nella missione europea in contrasto alla pesca illegale denominata IUU, esprimendo vivo apprezzamento per le attività operative svolte anche dalla componente aerea, che ha potuto apprezzare durante il volo da Atene a Heraklion a bordo del velivolo ATR42 in assetto maritime patrol

Nel suo intervento ha, altresì, enfatizzato come le funzioni della Guardia Costiera siano caratterizzate da “una serie di attività complesse e variegate, che testimoniano la fiducia che la Repubblica affida a questo Corpo d’eccellenza, sicura di porre in buone mani compiti importanti, quali la sicurezza dell'uso del mare, la tutela dell'ambiente marino, il controllo della regolarità della pesca, la sicurezza della navigazione e il contrasto ai traffici illeciti. Compiti a cui si è aggiunto, negli ultimi anni in particolare, il salvataggio nel Mediterraneo”. 

Tra gli illustri ospiti presenti a bordo, anche il Viceministro allo sport presso il Ministero della Cultura - Eleftherios Avgenakis -, diversi parlamentari nazionali, il Governatore di Creta, il Comandante del 7° Comando Regionale della Guardia Costiera greca di Heraklion e il presidente della Port Authority.

Condividi 

* Campi obbligatori
Post precedente Post successivo