Portare il proprio smartphone sott'acqua ora è possibile

16 di Agosto, 2021 - Fotografia subacquea - Commento -

 Testo di Claudio Sisto / foto di Nautismart


Dopo anni ed anni di custodie costosissime per le mie macchine da presa subacquea, con immaginabili costi, e sempre con il terrore di un allagamento durante le riprese fotografiche, perché si sa il digitale non va molto d'accordo con l'acqua ed il connubio tra corrente elettrica e liquido porta solo ad un irrimediabile risultato,  scopro questa custodia.

Insomma dopo anni di ansie e paure, ecco che compare sul mercato un aggeggio interessante, che supera di gran lunga le actioncam e che spesso può dare il cambio alle macchine digitali normalmente usate anche terra, scongiurando annegamenti tragici e soldi a tre cifre svanire nel blu. 

La tecnologia oggi permette a numerosi smartphones di effettuare delle fotografie e dei video che non hanno nulla da invidiare alle costosissime attrezzature a cui siamo abituati noi fotografi subacquei, quindi trovare in circolazione una custodia per il proprio telefonino funzionante anche a profondità maggiori è stata una scoperta a dir poco strepitosa.

Una custodia degna di essere chiamata tale, costruita con tutti i criteri che la rendono sorella delle custodie per le reflex che noi sub conosciamo bene e che sappiamo quanto debbano essere precise e conformi alle esigenze previste dalle particolari condizioni in cui operiamo, insomma la custodia per telefoni cellulari della Nautismart è concepita proprio per la fotografia subacquea, e come ogni custodia stagna che si rispetti, ha delle chiusure affidabili e serie, degne appunto della mia attenzione.


 


I risultati:

Questa custodia risulta quindi essere semplice da usare, robusta, affidabile e conveniente. Il suo utilizzo prevede l'istallazione di una app, anche essa semplice ed intuitiva (gratis), che rende il telefono una vera e propria macchina fotografica subacquea. 

Lo so, comprendo che per noi fotografi subacquei l'alternativa alle nostre reflex è difficile da comprendere, ma personalmente penso che il mio futuro sarà anche questo, con i vantaggi della semplicità e della comodità senza togliere qualità al nostro lavoro.

Non ultimo particolare da non sottovalutare è che anche su questa custodia è possibile applicare dei bracci esterni per montare le fondamentali luci che sappiamo essere necessarie a determinate profondità.

E' mia intenzione comunque tenervi aggiornati man mano che utilizzerò questa apparecchiatura nel corso dell' estate, ma sono certo che se fino ad ora l'ho trovata fantastica, non avrò delusioni in itinere. Considerando che l'abbiamo messa in gioco anche per la realizzazione dei nostri documentari, il prodotto non solo ci ha affascinato, ma proprio convinto!


Condividi 

Così possiamo inviarvi la nostra newsletter.
Per dimostrare che non sei un robot.
Clicca sul link per leggere il nostro avviso legale.
* Campi obbligatori
Post precedente Post successivo