CHI SIAMO

Claudio Sisto - Direttore editoriale e giornalista del mare

Nasce a Roma nel 1969. E' in tenera età che conosce e si appassiona al mare grazie a suo padre, che lo porta spesso in barca a pescare o semplicemente a fare delle lunghe navigate lungo la costa laziale.
Si appassiona alla fotografia sfogliando le riviste del grande e poliedrico Comandante Jacques Cousteau. Cresce professionalmente sia nel settore propriamente subacqueo, sia in quello fotografico, operando presso la Cooperativa di Ormeggiatori e Sommozzatori di Nettuno (RM).
Nel corso degli anni realizza numerosi e suggestivi fotoreportages di fotografia subacquea. I suoi servizi fotografici arricchiscono la cronaca giornalistica locale, a Roma e nel Lazio, ed appaiono su molti quotidiani e magazines della stampa estera. Insegna e organizza corsi ad hoc per aspiranti fotografi/e subacquei.
Claudio Sisto oggi è definito anche "fiumarolo", quale esperto navigatore e profondo conoscitore del Tevere, il grande fiume da lui percorso da sempre, in lungo e in largo, dalla sua foce fino all'ingresso della Capitale.


Roberto Pagano - Direttore Responsabile

Giornalista e ricercatore di Storia dei partiti e politica internazionale, si occupa di politica interna e estera (le relazioni Est-Ovest, le due Germanie, i Partiti-Stato, comunismi, dissidenze e dinamiche interne politico-religiose in Albania, Ungheria, Polonia), di solidarietà sociale, ma anche di cultura, confessioni religiose e dei problemi dell'informazione.

Dottore in Scienze Politiche (Roma-La Sapienza), scrive di Esteri e Difesa per l'Avanti! on line, il quotidiano del Partito Socialista Italiano - PSI e per Formiche.net, fondata da Paolo Messa. Ha scritto per RS - Ragioni Socialiste, Akab.it, Riforma, Cultur-e; parlato e condotto a Radio Vaticana, Italia Radio, Radio Roma, Radio Fondamenta, Radio Rai. E' condirettore di Lazio Sociale e direttore di Kmetro0.E' responsabile di Uffici stampa politici ed istituzionali e non, tra cui Forum Terzo Settore del Lazio, UIL PA - Agenzia Entrate, Esercito della Salvezza in Italia e Grecia, e già Ufficio stampa Regione Lazio/Consiglio Regionale, PSI, Insieme. Fa parte della Rete #NO Bavaglio, Associazione di giornalisti per la solidarietà sociale.

Valentina Cornacchione - Redattrice capo e fotoreporter

Nata a Perugia nel 1997, fin da piccola coltiva una grande passione per il mare e la fauna marina.
Nel 2018 inizia a scattare con una macchina fotografica a pellicola ed un anno dopo, sospesi gli studi universitari di Scienze Motorie e Sportive, decide di trasferirsi a Roma per studiare fotografia, volendo trasformare la sua passione in lavoro.
Nella Capitale, frequentando la Scuola comunale Ettore Rolli, apprende e migliora le competenze di sviluppo di negativi 35mm e stampa in camera oscura.
Nel 2019 si affianca a Claudio Sisto, affermato fotogiornalista romano, intraprendendo il percorso professionale di fotoreporter.
Gli scatti di Sisto e Cornacchione appaiono sulle maggiori testate giornalistiche nazionali ed internazionali. Nello stesso anno, Valentina Cornacchione studia per diventare operatrice subacquea. Felice di poter finalmente unire la passione per il mare con quella fotografica, continua a studiare e a fare esperienza sul campo



Davide Cornacchione - Grafico 


In arte Dacorn, nasce a Perugia il 07/04/1999. Fin da bambino la creatività è stato un punto principale che ha voluto in continuazione evolvere esprimendola soprattutto nella grafica digitale. La scuola che ha frequentato (ITTS) e la voglia di voler acculturarsi ulteriormente nella grafica, lo spingono a migliorarsi per poter rappresentare delle immagini o delle sensazioni da condividere. Per lui ogni progetto che realizza è un punto di partenza, per essere consapevole che si può fare sempre di meglio di volta in volta.

Instagram: _dacorn

Mariachiara Pastorini


Nasce a Roma nell’82. Amante della natura e dei suoi abitanti conosce il mare ormai “grandicella”, a 26 anni e se ne innamora totalmente. Mangia pane e subacquea dentro un centro sub importante di Roma, Acqua Marina Sub caricando bombole, vendendo attrezzatura, organizzando corsi, uscite e viaggi ed accompagnando i gruppi in giro per il mondo.

Il suo mentore è Roberto Tiburzi (anche compagno di vita), tra i migliori Istruttori italiani di subacquea, che le insegna tutto senza regalarle niente (per fortuna!) fino all’Assistant Instructor. Si laurea in scienze della comunicazione alla LUMSA dove discute la prima tesi italiana sulla comunicazione del turismo subacqueo e grazie a questa ottiene una borsa di studio per un Master in Culture and Tourism Management dove scrive un progetto di promozione di turismo archeologico subacqueo tra Trapani e Tunisi che poi presenta (e si aggiudica) in regione a Palermo.

Nel frattempo vince qualche concorso fotografico subacqueo ed ha l’onore di avere uno dei suoi scatti esposto al Palazzo delle Nazioni Unite di NY per tre mesi durante la mostra “Mission Earth 2016 – The sea: the Blue Lung of the World”. 

Scrive per passione da quando è piccola ed ama diffondere il suo sapere e le sue esperienze a chi vuole ascoltarla.

Ad oggi è Responsabile Nazionale per la Promozione Sociale di OPES, Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, e si occupa di ideare progetti ed eventi ed intrattenere relazioni pubbliche ed istituzionali. Quando può però lascia la scrivania per mettere la testa a posto… sott’acqua!

Vincenzo Polimeni

Dal 1984 alla MACO, ora Trainer SSI, Trainer DAN, Formatore IRC comunità, Maestro Salvamento FIN.

Il mare unisce i paesi, che separa. -A. Pope

Simona D' Alessandri 

nata a Roma il 26/02/1983, sono cresciuta al mare, grazie anche al lavoro di mio padre e la passione di entrambe i miei genitori per l'immenso Blu!  Da bambina trascorrevo il tempo, dall'Alba al tramonto sulla spiaggia, correvo sugli scogli ed ero incuriosita dal mondo subacqueo, facevo il  bagno con la maschera e il tubo alla scoperta di nuovi animaletti colorati che stavano sugli scogli, oggi lo avremmo chiamato snorkeling!  Da sempre sono appassionata di natura e nutro amore sconfinato per gli animali!  Sportiva fin da bimba, All'età di 16 anni prendo il brevetto da bagnina M.I.P. dopo qualche anno di nuoto. A 19 anni seguo i corsi della F.I.N. diventando istruttrice di nuoto e acquafitness con grandissime soddisfazioni personali.

Grazie alla fratellanza con Claudio Sisto, da gennaio 2020 ricopro l'incarico di inviata per la Rivista Photopress - Mondo sommerso.

Leonardo Barcaroli


Si lega al mare fin dalla tenera età grazie al fatto che la famiglia da parte della madre era di Terracina. A 13 anni inizia a sgattaiolare nella barca di colui che poi diventò il suo primo grande Maestro del mare, Domenico Di Manno. Nelle pause estive degli studi ogni occasione era buona per vivere il mare in ogni forma, di giorno bagnino e la notte con il suo Maestro a pesca con le romantiche “rezzetelle” in cerca della regina triglia nel magico regno delle secche di Capo Circeo o intorno alle Isole Pontine. Studioso, ricercatore e maestro di arti marziali. Attualmente si occupa di Information Technology supportando la Direzione Vendite di uno dei più grandi colossi mondiali di Servizi Informatici. Vicepresidente del Comitato Tecnico Scientifico di ASSONAUTICA Acque Interne Lazio e Tevere, Membro del Comitato Tecnico Scientifico di ASSONAUTICA Italiana Unioncamere. Nel 2021 si unisce al Team Redazionale Photopress – Mondo Sommerso come riferimento per le Tecnologie.

Magda Vuono


Classe '78( dicembre però!!). Nata a Roma ma con evidenti origini della Magna Grecia. Cresce con la passione per "le pietre antiche" e per il mare per cui studiare archeologia è l'unica scelta possibile. Quindi laurea in Topografia Antica, Scuola di Specializzazione in Archeologia subacquea, Master in Mediazione Culturale e Didattica Museale e siccome la "curiosità è l'ultima a morire" a quarant'anni inizia un Dottorato di ricerca all'Università della Boemia Occidentale in Repubblica Ceca. Per l'immensa passione e rispetto per il "grande blu" ad aprile 2021 inizia la collaborazione con mondo sommerso curando la rubrica di archeologia subacquea.

Naila Sargon

Nata a Roma nell’ ottobre 1982. Da piccola passavo le estati tra le isole di Giannutri e del Giglio dove ho imparato ad amare il mare e tutte le sue creature (oltre a scapicollarmi sugli scogli)
Ho studiato archeologia e storia dell’arte del vicino oriente antico alla Sapienza, ma poi nel 2005 mi sono avvicinata alla subacquea ed ho smesso di essere una persona superficiale.
Da allora mi dedico anima e corpo alla nobile arte del turismo fai da te , no matter what, whatever it takes, basta che si spenda poco e si viaggi il più a lungo possibile. Che tanto lo sappiamo tutti che i comfort sono un’ invenzione dei poteri forti , no?
Luoghi di una bellezza che rasenta il mistico e di una potenza fuori dalla nostra comprensione: la Puerta al Inframundo Maya dice qualcuno. La prima immersione che feci in uno di questi “portali magici” fu a Dos Ojos, non un cenote stricto sensu ma un sistema di caverne interconnesse tra i più estesi al mondo. E tra i più suggestivi. L’ acqua è limpida a livelli incomprensibili, e blu con sfumature cobalto nonostante la volta rocciosa.
Immergersi in quell’acqua invisibile, poterla bere, vedere quelle stalattiti e stalagmiti di un bianco abbacinante mi ha stregata. Inutile dire che i cenotes sono diventati la mia fissa, volevo provare ancora e ancora quell’emozione indescrivibile. Negli anni sono tornata più volte per immergermi in altri portali:
Angelita , Calavera , The Pit, Carwash e lo spettacolare Dreamgate, con le sue stalattiti che sembrano spuntare dal nulla.

Massimiliano de Cristofaro

Il suo contatto con il mare è primordiale.
Il lavoro artistico del proprio Padre negli anni ’70 lo porta a vivere a Taormina, ad Acitrezza, ad Acireale ed ancora in altri litorali magnifici.
Tornato a Roma impara l’apnea con il metodo Macula, fa le sue esperienze in vari settori, non solo civili, poi sempre a Roma incontra la metodologia FIPSAS-CMAS per poi arrivare a sposare la SSI - Scuba Scool international con Edgardo Bannini, Pioniere della Subacquea con il quale si brevetta sportivamente, facendo conoscenza con il grande Umberto Pepoli.
Dal 1993 è a capo dei Volontari con Tecniche Speciali dell’ormai disciolto Rgt. CC- “Raggruppamento Unità di Ricerca e Recupero Carabinieri in Congedo” - 6^ Sezione Aviotrasportata “Ernesto Cabruna” con un palmarès di 25 salvataggi estremi e decine di interventi di soccorso.
Fra i soccorsi più impegnativi, Massimiliano ha diretto la sua 5^ Sezione Rgt. CC di Sommozzatori “Roma Aniene NBCR” nella terribile Alluvione del Tanaro del 1994, l’Alluvione di Sarno e Quindici del 1998, l’alluvione/tragedia al Camping Le Giare di Soverato nel 2000, il Sisma d’Abruzzo del 2009 ed ancora era pronto alle operazioni per l’eventuale intervento presso la diga di Castel Giubileo ed ancora per l’eventuale intervento del recupero del Vigile del Fuoco incastrato nell’elicottero caduto tra Anguillara Sabazia e Trevignano nel 2010, intervento che non fu autorizzato.
Brevettato Stress&Rescue poi Divemaster con SSI, con esperienze OTS nel settore “taglio e saldatura subacquea”, “recuperi” e “interventi su imbarcazioni da diporto e motonavi”, detentore del diploma SSI Platinum per le migliaia di immersioni (tecniche e ricreative) svolte, oggi insegna (per scelta), solo ai Volontari del Soccorso.
E’ destinatario di diverse Benemerenze per la partecipazione ai Grandi Eventi Nazionali e per l’impegno dimostrato nei soccorsi prestati durante le Calamità Naturali che hanno segnato il nostro Paese.



MARTA BELLO

Nata a Prato il 29 novembre del 1998.
Da sempre cerco un contatto intenso con la natura e le altre specie animali, dalla superficie della terra agli abissi più profondi del mare.
Il mare mi affascina e spaventa, le esperienze con l’oceano sono la sintesi perfetta dell’incontro tra terrore e piacere che compongono il sublime.
Mi sono laureata a Firenze in Filosofia Morale con una tesi sulla responsabilità individuale per la conservazione del pianeta e continuo gli studi alla Sapienza in filosofia Etico-Politica.
Scrivo di ambiente e cambiamento climatico, della conservazione dei mari, della terra e di tutte le specie che vi abitano. Scrivere e informare sono la mia bussola.
Sono anche un’artista, dipingo e disegno costantemente perché sono fermamente convinta che le immagini siano il linguaggio ancestrale per eccellenza.
Attualmente studio Animazione alla Scuola internazionale di Comics per riuscire a realizzare corti animati documentaristici.
Filosofia, arte, giornalismo e amore per il mare. Ogni persona è un bellissimo caleidoscopio fatto di parti colorate e diverse.
Ho viaggiato tanto per il mondo e oggi mi sono stabilita a Roma, dove ho iniziato a collaborare, scrivere, disegnare e imparare con Mondo Sommerso.

direttore:

Roberto Pagano (direttore@photopress-mondosommerso.com)

redazione:

Claudio Sisto , Valentina Cornacchione, Simona D'Alessandri, Leonardo Barcaroli, Mariachiara Pastorini, Magda Vuono, Massimiliano De Cristofaro, Marta Bello, Naila Sargon. (info@photopress-mondosommerso.com)

Responsabile tecnico subacqueo per le riprese video-fotografiche:

Claudio Sisto (sisto.claudio@photopress-mondosommerso.com)

Servizi fotografici - video:

Valentina Cornacchione (valentina.cornacchione@photopress-mondosommerso.com)


LOGO: © Davide Cornacchione / Photopress - Mondo sommerso

* Campi obbligatori